Il Disturbo Specifico di Apprendimento

Si parla di Disturbo Specifico di Apprendimento (D.S.A.) quando un alunno mostra delle difficoltà isolate e circoscritte nella lettura, nella scrittura e nel calcolo, in una situazione in cui il livello scolastico globale e lo sviluppo intellettivo sono nella norma e non sono presenti deficit sensoriali.

I diversi tipi di Disturbo Specifico di Apprendimento

È possibile distinguere i D.S.A. in

Dislessia:

difficoltà specifica nella lettura. In genere il bambino ha difficoltà a riconoscere e a decodificare i segni che costituiscono la parola.

Disgrafia:

difficoltà a livello grafo-esecutivo.

Il disturbo della scrittura riguarda la riproduzione dei segni alfabetici e numerici con tracciato incerto e irregolare. È una difficoltà che investe gli aspetti esecutivi della scrittura e non il contenuto.

Disortografia:

difficoltà ortografiche. In genere si riscontrano difficoltà a scrivere le parole usando tutti i segni alfabetici collocandoli al posto giusto e/o rispettando le regole ortografiche.

Discalculia:

difficoltà nelle abilità di calcolo o della scrittura e lettura del numero.